10 caratteristiche tipiche di una donna leader

Nella lista “Fortune 500”, solo il 2.4 % delle aziende riportate è guidata da una donna.

Nella quasi totalità dei casi, le donne devono lavorare il doppio rispetto alla loro controparte maschile per ottenere una posizione di potere.

Sebbene si prospettino cambiamenti netti e (quasi) immediati, il gender gap è ancora molto diffuso in tutte le aree del globo.

L’articolo elenca alcune, tra le qualità più significative, riscontrate tra CEO di grandi aziende e personaggi politici di spicco di sesso femminile.

10 caratteristiche che ogni donna leader possiede

Sicurezza di sé, ma non spavalderia

Banalmente, essere sicure di sé e dei propri mezzi è una caratteristica fondamentale per un leader, donna o uomo che sia.

Questa non va confusa con la boria ed il prevaricare sugli altri, debolezza di cui molti uomini si “macchiano” sul posto di lavoro.

È essenziale rispettare gli altri, sempre. Ed accettare le critiche altrui.

Forza di correre rischi ed imparare dal fallimento

Non importa la posta in gioco, bisogna essere sempre pronte a rischiare e rialzarsi nel caso si incorra in qualche fallimento.

Consapevolezza che il gender gap sia un’idiozia

Non esistono differenze tra uomo e donna. I nostri cervelli lavorano allo stesso modo e la differenza la fa sempre e solo l’impegno.

Mai farsi scoraggiare da statistiche sessiste e che non hanno alcun senso.

Adattabilità

Data la crescita esponenziale della tecnologia, è importante essere sempre sintonizzate sulle novità ed i cambiamenti che ne conseguono.

Vince chi si adatta, fronteggiando al meglio l’innovazione.

Rifiutare i consigli di chi non ha esperienza

Senza offendere il tuo interlocutore, ovviamente. Accetta consigli da chi ha un’esperienza certificata in quel settore, e non da chi si improvvisa “tuttologo”.

Grinta ed energia

Essere e dimostrarsi grintose ed energiche sul posto di lavoro è una caratteristica di ogni leader. Imprime negli altri un’immagine di te di persona carismatica ed instancabile.

Saper bilanciare vita professionale e vita privata

È importante separare i propri obiettivi e le due sfere di riferimento. Una vera leader sta attenta sia alle sue vicissitudini personali e sia al lavoro, ed è questo il segreto per affrontare al meglio entrambe le quotidianità.

Non aver paura di chiedere e saper delegare

Le donne sanno di non poter riuscire a far tutto da sole. Per questo è necessario chiedere consigli, anche se ad altri manager coi quali potrebbe esserci un po’ di rivalità.

Ed è altrettanto importante saper delegare gli altri, anche caricandoli di responsabilità significative.

Scontrarsi con le convenzioni per trovare soluzioni migliori

Avere il coraggio di affrontare i “dogmi” della propria azienda e riuscire, così, a prendere delle decisioni alternative e migliori.

Abilità nel risolvere i conflitti all’interno di un team

Metterla sempre sul gioco di squadra e fare fronte comune per il raggiungimento di un obiettivo.

Fonte immagine: pixabay

CONDIVIDI