Come creare una maschera capelli fai da te

Vento, smog, piastre, inquinamento, phon: quanto strapazziamo i nostri capelli? L’effetto crespo è una delle conseguenze più comuni per i capelli femminili, che nel corso del tempo risultano sfibrati, spenti e senza vitalità. La cosa migliore per ridare una nuova lucentezza e vivacità ai capelli è la maschera capelli, che ridona una chioma sana, forte e fluente. Affidarsi ai prodotti commerciali però non è particolarmente consigliato, poiché contengono agenti chimici che a lungo andare possono addirittura risultare dannosi. Molto meglio creare una maschera capelli fai da te, utilizzando esclusivamente prodotti naturali dalle notevoli proprietà nutritive. Prima però bisogna conoscere bene la tipologia dei propri capelli ed anche della pelle, poiché non tutti gli ingredienti si adattano alle varie esigenze. L’olio d’oliva ad esempio è indicato per i capelli secchi, ma non per le pelli grasse.

Come creare una maschera capelli fai da te col limone

Il limone grazie alle sue particolari proprietà benefiche è in grado di donare lucentezza e luminosità a capelli smorti e sfibrati. Per creare l’impacco mescola 2 cucchiai di succo di limone, un cucchiaio di miele ed un bicchiere di latte e poi mettilo nel frigorifero a riposare, aspettando il tempo necessario a farlo indurire. Spalma l’impacco sui capelli e dopo 30 minuti procedi al risciacquo, allo shampoo ed alla piega.

La maschera al cocco per un effetto liscio

Se desideri donare un effetto liscio ai tuoi capelli la maschera al cocco è la scelta ideale. Per crearla unisci la polpa di mezza noce di cocco, mezza tazza di latte, un cucchiaio di amido di mais e un cucchiaio di avena. Frulla il cocco, l’avena ed il latte per poi aggiungere successivamente l’amido di mais diluito con l’acqua. Applica il composto ottenuto sui capelli coprendo la testa con una cuffia per doccia. Lascia la maschera capelli fai da te in posa per circa mezz’ora, dopodiché puoi procedere al risciacquo.

Maschera fai da te all’olio di mandorle per i capelli crespi

Combatti quotidianamente con capelli crespi ed ingestibili? La soluzione migliore è una maschera capelli fai da te all’olio di mandorle, a cui aggiungere la banana. L’olio di mandorle lucida la chioma e penetra in profondità nei capelli rinforzando le radici. La banana a sua volta mantiene l’umidità naturale dei capelli nutrendo i follicoli piliferi. Per preparare il composto frulla 2 banane mature e aggiungi 2 cucchiaini di olio di mandorle. Una volta ottenuta la maschera spalmala dall’alto verso il basso sulle ciocche, aspetta circa un quarto d’ora e poi procedi al risciacquo con lo shampoo.

La maschera all’uovo per tutti i capelli

L’uovo è un elemento molto nutritivo per ogni tipologia di capelli. Se hai capelli molto lunghi puoi utilizzare due uova, mentre per capelli grassi o secchi però è opportuno utilizzare o l’albume o il tuorlo. Per preparare il composto amalgama insieme uova, una tazza di latte e 2 cucchiai di olio d’oliva e poi aggiungi un po’ di succo di limone. Massaggia il composto dalle radici alle punte per circa 15 minuti, per poi risciacquare abbondantemente con acqua tiepida o fredda. Infine utilizza uno shampoo particolarmente profumato, preferibilmente alla frutta, per togliere via il cattivo odore dell’uovo.

Maschera capelli alle fragole per capelli grassi

Le fragole controllano il sebo in eccesso tipico dei cuoio capelluto dei capelli grassi, assicurando un notevole apporto di vitamina C. Per creare la maschera frulla 7-10 fragole, un cucchiaio di miele ed un cucchiaio di olio di cocco. Dopo aver ottenuto una purea densa spalmala sui capelli leggermente umidi e dopo risciacqua con acqua tiepida. Tieni la maschera in testa per molto tempo, cosicché le proprietà nutritive delle fragole possano agire a lungo ed in profondità.