6 consigli su come dedicare più tempo alla famiglia (da mamma lavoratrice)

Tutte le mamme che lavorano sanno che conciliare casa e ufficio non è semplice, bisogna trovare il giusto equilibrio.

Il fatto che il numero delle mamme lavoratrici sia in continuo aumento è ovviamente positivo, le donne finalmente riescono a farsi strada in una società che fino ad oggi ha avuto forti accenti maschili. Per la donna lavorare non è semplice in quanto deve destreggiarsi tra la famiglia e il posto di lavoro, con annessi sensi di colpa e stress causati dalla situazione.

Il segreto per destreggiarsi al meglio in questa situazione è quello di organizzarsi al meglio, pianificando in linea di massima i vari aspetti e focalizzandosi sui propri obiettivi, sarà possibile individuare il giusto equilibrio tra famiglia e lavoro così, sarà possibile dedicarsi alla carriera senza sacrificare i rapporto con figli e compagni.

Ecco qualche consiglio.

Dedicarsi qualche momento

Dividere il proprio tempo tra lavoro e famiglia non vuol dire sacrificare sè stessi. Molte mamme infatti anche le più presenti tendono a trascurarsi, dormono poco, si concedono pochi svaghi questo non fa che causare stress e nervosismo e irritabilità. Un genitore ed un compagno è molto più presente se tranquillo e sereno piuttosto che irritabile, per questo motivo è bene concedersi qualche ora durante la settimana per il proprio benessere.

Magari un momento prima di andare a dormire per leggere un buon libro, un’ora per un bagno rilassante oppure una mattina alla spa; dedicarsi al proprio hobby coinvolgendo magari i figli o i compagni non può che far bene alla famiglia.

Sistemare in modo soddisfacente i figli

La più grande preoccupazione per una mamma è la sistemazione dei figli, se non è soddisfacente non farà altro che causare ansia e stress. Ogni mamma che lavora a tempo pieno ha la necessità di una sistemazione per i figli, che sia un asilo o una baby-sitter dunque, scegliere quella che si adatta meglio alle proprie esigenze non può che assicurare tranquillità.

Per scegliere al meglio può essere efficace stilare una lista dei criteri necessari, individuare magari un asilo con uno spazio all’aperto, insegnanti qualificate e una struttura a norma. La tranquillità dei propri figli è fondamentale per essere produttivi a lavoro e sereni.

Iniziare bene la giornata

Molti credono che svegliandosi presto è possibile fare tutto ma, non è così! Una buona abitudine è quella di organizzarsi la sera prima così da iniziare bene la giornata.

Preparare lo zaino dei bambini, la borsa da lavoro e i vestiti sia per i piccoli che per i grandi permette di avere un pensiero in meno, inoltre, organizzandosi anche sul menù di colazione e pranzo permetterà di partire nel modo migliore. Ogni genitore saprà già cosa fare appena sveglio, chi deve vestire i bimbi e chi apparecchia la tavola.

Rimanere in contatto con i piccoli

Le mamme che lavorano sentono spesso la mancanza dei piccoli e la stessa cosa vale per questi ultimi; durante la giornata è importante ritagliarsi qualche minuto per fare una chiamata ai bambini, grazie alle nuove tecnologie è possibile video-chiamarsi in ogni momento e restare in contatto.

Inoltre, posizionando per casa le foto dei genitori i piccoli avranno l’impressione di avere un contatto diretto con loro, sembra una cosa banale ma può davvero aiutare.

Limitare le distrazioni

Molto spesso con i colleghi a lavoro è facile perdersi in chiacchiere e pettegolezzi, lunghe pause pranzo o caffè; stessa cosa a casa magari si inizia a guardare un film e poi non si riesce a interromperlo o ancora di passa troppo tempo sul web: le distrazioni vanno evitate per essere più produttivi e concentrati.

Passare più tempo con il partner e stare di meno alla tv gioverà al rapporto di coppia, concentrandosi a lavoro sarà possibile trascorrere più tempo di qualità con i propri figli a casa senza doversi portare l’arretrato. Impiegare il tempo al meglio è importante per non perdersi nulla.

Eventi speciali in famiglia

Rendere interessante e piacevole il tempo trascorso con i figli e il partner è meglio che stare insieme senza comunicare. La qualità in questo caso è meglio della quantità. Organizza eventi come una serata film, coccole o altro questo sarà utile per divertirsi insieme e rafforzare i legami.

Anche una colazione in famiglia una volta a settimana con pancakes, frullati di frutta fresca, tutto preparato insieme renderà il legame ancora più saldo.