Come mantenere una pelle giovane: 6 consigli da non perdere

Per le donne in prossimità degli “anta” l’invecchiamento cutaneo rappresenta un vero cruccio. Anche se qualche rughetta è sinonimo di maturità e quindi di maggior fascino, non tutte accettano di buon grado gli inestetismi estetici.

Alcune fanno quindi ricorso al botulino ed alla chirurgia estetica, ma sono soluzioni-tampone che hanno effetti negativi a lungo andare e non danno un aspetto naturale alla pelle. In questo articolo ti spiego come mantenere una pelle giovane facendo ricorso a rimedi naturali.

La pelle va nutrita esternamente ed internamente, evitando di esporla per troppo tempo ad agenti atmosferici come umidità, vento, pioggia, sole, smog e seguendo una dieta alimentare sana e nutriente.

Come mantenere una pelle giovane: gli esfolianti naturali

Alcuni alimenti fungono da esfolianti naturali, in grado di pulire la pelle dalle sue impurità e donarle luminosità e brillantezza. Tra questi ci sono i pomodori, l’ananas e la papaya, ingredienti ricchi di enzimi ed anti-ossidanti, che vanno strofinati delicatamente sul viso.

Dopo che si sono asciugati, basta risciacquare abbondantemente per avere effetti immediati. Sono prodotti assolutamente naturali, quindi il trattamento può essere effettuato anche ogni giorno.

In alternativa si può usare l’acido salicilico, caratterizzato da importanti proprietà analgesiche. Questo prodotto pulisce la pelle dalle impurità e previene le macchie. Va però applicato con maggiore parsimonia ed il suo impiego è consigliato ogni 10-15 giorni.

Come mantenere la pelle giovane: idratala con prodotti naturali

Agli esfolianti naturali puoi affiancare i giusti idratanti, da scegliere a seconda della tua pelle che può essere: secca, grassa, mista, sensibile, con acne ecc. Tra le lozioni più gettonate sul mercato ci sono quelle a base di olio di jojoba, gel di aloe vera, olio di cocco, olio di mandorle e burro di karitè.

Evita i prodotti cosmetici industriali, che generalmente contengono parabeni, paraffine ed altri ingredienti derivanti dal petrolio. Questi articoli possono avere un effetto benefico sul breve periodo, ma a lungo andare rischiano di provocare danni alla pelle.

La ginnastica facciale

Un ottimo modo per mantenere in forma la propria pelle è la ginnastica facciale. Si tratta di una serie di esercizi finalizzati a rivitalizzare la pelle, nello specifico a tonificare i muscoli del volto per eliminare le rughe ed il rilassamento cutaneo.

La ginnastica anti-age può essere declinata per palpebre cadenti, sgonfiare gli occhi, eliminare le occhiaie, spianare le rughe ed in genere per tonificare i muscoli del volto. Bastano 10-15 minuti di esercizi al giorno per mantenere sempre la pelle giovane ed in perfetta forma.

Eliminare stress e tensioni

Lo stress è una delle principali cause delle rughe ed influisce negativamente sul benessere psico-fisico. Per quanto possibile, devi evitare contrasti e litigi sul lavoro o nella sfera privata e limitare quelle situazioni che possono portare ad ulteriori tensioni.

Cerca di avere un atteggiamento positivo, lasciandoti scivolare addosso stress e tensioni. Per scaricare le negatività e le tossine negative accumulate durante la giornata, può essere molto utile praticare sedute di yoga o di training autogeno che assicurano un miglior aspetto fisico ed un perfetto equilibrio mentale.

Sfruttare la luce solare

É risaputo che una lunga esposizione al sole non fa bene alla pelle. Non bisogna però demonizzare eccessivamente i raggi solari che, assorbiti a piccole dosi, possono avere effetti positivi sulla pelle. Ti consiglio di esporre la tua pelle al sole per una decina di minuti al giorno, assorbendo così le sue proprietà nutritive.

Evita però gli orari più caldi, soprattutto nella stagione estiva, e privilegia piuttosto le prime ore del mattino e le ultime del pomeriggio. In questa fase della giornata i raggi solari sono più delicati e coccolano la pelle rendendola sana, bella ed anche abbronzata.

La corretta alimentazione

La cura della pelle, ma in generale della propria salute, passa inevitabilmente per una corretta alimentazione. La pelle invecchia soprattutto a causa della disidratazione, quindi bisogna idratarla con cibi ricchi di grassi sani, carboidrati integrali, frutta e verdura fresca, frutta secca, semi e proteine.

Bere acqua è un’altra operazione fondamentale per idratare la pelle ed evitare il ristagno dei liquidi. Spesso ce ne dimentichiamo, soprattutto in inverno, ma bisogna bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno.

É preferibile bere a stomaco vuoto, affinché l’acqua abbia un effetto depurante sulla pelle. Bere prima di mangiare inoltre riduce il senso di fame e contribuisce a mantenere un peso forma migliore.

Fonte foto: pixabay