Come vestirsi ad un funerale: le regole del bon ton

Il funerale è un momento triste che però richiede un determinato codice di comportamento anche per quanto riguarda il dress code. Vestirsi nella maniera più adeguata possibile è necessario per rispettare la memoria del caro estinto, evitando quindi brutte cadute di stile che rischiano di trasformarsi in figuracce. Fino ad un po’ di tempo fa per le cerimonie funebri il “must” era un look elegante e formale, oggi invece il “galateo del lutto” tollera abiti discreti e semplici. Il filo conduttore del proprio outfit ed anche del proprio comportamento è la sobrietà. Scopriamo come vestirsi ad un funerale e quali sono le regole del dress code da seguire.

Come vestirsi ad un funerale in estate

Il codice di abbigliamento ad un funerale deve essere stilato anche in base ai periodi. In estate vanno per la maggiore colori sgargianti o fantasie floreali, una soluzione da scartare a priori in occasioni di un funerale. Da mettere al bando anche mini-gonne, pantaloncini, abiti attillati o eccessivamente scollati, punta piuttosto su pantaloni lunghi e freschi preferibilmente di colore scuro. É opportuno indossare le calze anche in estate, mentre come calzature ti consiglio scarpe comode come ballerine o sandali purché siano sobri e non eccessivamente vistosi. Tacchi a spillo, scarpe da ginnastica o infradito sono assolutamente vietati. Evita top troppo scollati ed opta piuttosto per magliette a mezze maniche blu scuro o grigie. Sono vietati anche paillettes o perline, così come le spalle scoperte sono segno di cattiva educazione.

Come vestirsi ad un funerale in inverno

In inverno il filo conduttore per un outfit funebre è sempre la sobrietà, ma ovviamente cambiano i capi d’abbigliamento. Anche se sono comodi i leggings non sono indicati, meglio un più sobrio pantalone nero. Un capo d’abbigliamento molto discusso è il jeans, che può essere indossato ad un funerale purché non abbia strappi, scritte o altri accessori troppo sgargianti. Il jeans potrebbe essere abbinato con una camicia semplice di colore scuro e una sobria giacca blazer, vestendo in modo comodo e rispettoso. Nella parte alta potresti indossare un maglioncino sottile di colore scuro, o in alternativa una camicia scura in abbinamento con un cardigan nero. Se indossi un vestito assicurati che sia lungo almeno fino al ginocchio ed indossa calze nere coprenti. Se preferisci uno stile più elegante puoi optare per un tailleur con gonna o pantalone di colore scuro o neutro, dal taglio sobrio ed austero. Completa il tuo outfit con un cappotto scuro.

Gli errori da evitare e qualche piccolo consiglio

Un discorso approfondito merita il make-up, poiché molte donne scivolano proprio su questo particolare. Non è una serata di gala ma è un funerale, quindi meglio un trucco leggero preferibilmente waterproof. L’ideale sarebbe un velo di fondotinta con un rossetto ed un ombretto dalle tonalità delicate. Gli occhiali da sole sono una prerogativa solo dei parenti del defunto, mentre sarebbero di cattivo gusto per amici o conoscenti. Potrebbe essere un’idea carina indossare qualcosa ricevuto dalla persona estinta, purché sia sobrio e non troppo sgargiante. I capelli devono essere in ordine ma sono da evitare acconciature troppo sofisticate. Ricorda che quel giorno l’attenzione deve essere tutta per il defunto e per la sua famiglia, non certo per te.

Il colore del tuo abbigliamento non deve essere necessariamente nero, ma ovviamente devi evitare colori troppo sgargianti o peggio ancora fluo. Magliette con scritte o stampe colorate sono fuori luogo e di cattivo gusto, quindi evitale. I gioielli sono ammessi, purché non siano eccessivamente sgargianti e vistosi. Come accessorio può essere utile portarsi un ombrello dalle tonalità non troppo accese, da offrire eventualmente ad una persona anziana in caso di necessità. Sono ammesse le borse, purché siano di piccole dimensioni e preferibilmente di colore nero o scuro.

Fonte foto: pixabay