Cos’è la to do list e come usarla nel business e nella vita quotidiana

0
43
cos'è la to do list

Se sei alla ricerca di uno strumento che possa aiutarti a concentrarti sulle cose da fare, sia nelle attività quotidiane di tutti i giorni sia nell’organizzazione del lavoro, allora devi assolutamente sapere cos’è la to do list, lo strumento ideale per donne lavoratrici che devono fare le acrobazie tra famiglia, lavoro e impegni personali.

Il termine inglese “to do list” significa “lista delle cose da fare” e ti aiuta a organizzarti in modo metodico per raggiungere i tuoi obiettivi senza eccessivi affanni. L’esempio di to do list più comune è quello della lista della spesa. Scrivere su un foglio di carta le cose che devi comprare ti aiuta a focalizzarti su ciò che realmente ti serve senza farti distrarre da altri prodotti che non ti servono.

Questo è solo un esempio concreto, che ti aiuta a ottimizzare il tempo e contenere le spese, soprattutto quelle inutili e superflue. In generale devi scrivere i tuoi obiettivi giornalieri o di vita su un foglio di carta, così l’idea si trasforma velocemente in un’azione concreta.

La to do list è uno strumento potente, che ti aiuta ad agire in modo mirato e secondo un metodo preciso per recuperare tempo, denaro e risorse.

Cos’è la to do list e come applicarla per le donne lavoratrici

La do to list è molto importante soprattutto per le donne che lavorano e che hanno bisogno di definire le proprie priorità e le proprie scadenze. L’utilizzo che si può fare della to do list può essere diverso.

Una volta stilate le attività da fare, puoi colorarle in base alle loro priorità. Puoi usare il rosso ad esempio per le cose meno urgenti, il giallo per quelle importanti ma comunque non urgentissime e in verde quelle secondarie che puoi fare quando vuoi. Come in una sorta di brainstorming ti basta scrivere di getto le attività che devono essere fatte e poi riorganizzarle su di un foglio oppure trascrivere su di un’agenda i vari punti.

Una volta fatto ciò, spunta le attività che hai fatto e organizza quelle che non sei riuscita a fare per i giorni successivi. La to do list ha anche un forte potere calmante perché ti aiuta a ridurre lo stress e le preoccupazioni per quanto riguarda le scadenze da rispettare e gli obiettivi che devi raggiungere. È uno strumento che aiuta le donne lavoratici che devono occuparsi anche della famiglia ad essere più efficienti, proficue e ordinate.

Se vuoi essere efficace nel tuo lavoro e meno dispersiva, allora crea la tua to do list e vedrai che riuscirai a tenere sotto controllo le attività che devi fare, le persone da contattare e i clienti a cui rispondere. Inoltre la to do list ti aiuta a migliorare anche la presentazione di un lavoro. Puoi scrivere le cose da aggiungere, quelle da eliminare o le parti che devono essere migliorate rispetto alla tua presentazione iniziale.

La to do list è fondamentale anche per ampliare e far crescere la tua attività lavorativa. Infatti puoi trascrivere un elenco di tutti i tuoi conoscenti, o di persone esterne, che possono aiutarti ad ampliare la tua attività. La to do list può essere scritta a mano su un foglio di carta, ma la puoi creare anche su un foglio elettronico di Excel, dove eventualmente modificare le attività da fare che hai inserito nelle colonne o nelle righe. Per avere una to do list ottimale devi sempre aggiornarla ed evidenziare le cose che hai già fatto.

La to do list nella vita di tutti i giorni

La to do list può avere un ruolo fondamentale anche nella vita di tutti i giorni. Se sei indecisa su quali sono le priorità della tua vita, la to do list può esserti di grande aiuto. Scrivi i pro e i contro di un determinato aspetto: qualcosa da acquistare, una decisione da prendere oppure cosa puoi realizzare con una determinata scelta.

Scrivi nella lista i punti fermi da cui vuoi partire e poi sviluppa gli obiettivi che vuoi raggiungere. Rifletti poi su come darti da fare per ottenere i risultati che ti sei prefissata.
La to do list può essere utilizzata veramente nei modi più disparati, come ad esempio:

  • fare una lista delle mete dove vuoi andare a trascorrere le prossime vacanze;
  • fare una lista delle attività da fare durante le ferie estive;
  • fare una lista di oggetti e di vestiti che non ti servono più e di quelli che invece ti servono urgentemente.

La to do list è un vero momento di riflessione, che ti consente di mettere a fuoco tutte quelle che sono le cose importanti per te in un determinato ambito ed escludere quelle superficiali. Questa attività aiuta anche a rilassare la mente, infatti scrivere in maniera sintetica le attività che vuoi intraprendere e gli obiettivi che vuoi raggiungere permette al cervello di focalizzarsi solo sulle cose più importanti, tralasciando preoccupazioni inutili o effimere.

Foto: Pixabay

Articolo precedenteCos’è il Kakebo, il metodo di risparmio giapponese
Articolo successivoCome esprimere disaccordo sul lavoro: 5 metodi
Pina Tamburrino
Presidentessa Osservatorio Mondo Retail - MagicStore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui