5 consigli per farsi valere sul posto di lavoro

Avere il rispetto dei colleghi sul posto di lavoro è una condizione fondamentale per poter vivere serenamente le molte ore che si passano in azienda e per poter svolgere al meglio la propria attività.

La considerazione che i propri collaboratori hanno verso la propria persona svolge un ruolo importante condizionando in modo positivo o negativo il benessere personale e la gestione dello stress.

Si tratta principalmente di educazione ma il rispetto deve anche essere guadagnato quando si tratta di lavoro e poi anche mantenuto, questo può non essere sempre semplice. Una buona reputazione ha bisogno di tempo per potersi consolidare e ci vuole un istante per farla crollare.

LEGGI ANCHE: Colleghi invidiosi, come riconoscerli

Stabilire i propri valori

Generalmente le persone che hanno delle competenze ben definite e sono sicure di sé sono quelle che vengono maggiormente apprezzate. Stilare un elenco di tutti i valori che riguardano la propria persona, tutto ciò che meglio ci descrive e poi una lista in cui si annotano tutte le abitudini sbagliate da eliminare. Ogni tanto si potrà quindi verificare le liste e aggiornarle con i progressi fatti.

Analizzare le proprie passioni

Se si segue una passione si riesce a raggiungere l’obiettivo prefissato con più facilità. Per questo se il lavoro che si svolge diviene una vera passione sarà più semplice avere successo ed essere apprezzati per tutti i progressi che si riescono ad ottenere.

Anche la resistenza allo stress risulta più grande se il proprio lavoro piace, questo aiuterà a mantenere il controllo risolvendo ogni eventuale problema e aiutando anche i colleghi guadagnandosi il loro rispetto.

Prefissare degli obiettivi

Fare carriera o semplicemente portare avanti il proprio compito non è sempre semplice anzi spesso diventa complicato a causa della forte competizione che si viene a creare tra i colleghi. Bisogna mettere in conto quindi che si troveranno molti ostacoli nel campo del lavoro e si potrebbero avere anche molte delusioni e disillusione.

Questo lo scriviamo non per scoraggiare le persone ma piuttosto per prepararle al peggio in modo da essere pronti ad affrontarlo nel migliore dei modi. Ogni momento deve essere affrontato e con coraggio senza mai mollare.

Fissare degli obiettivi aiuta ad avere ben presente nella mente ciò per cui si sta lavorando, questo sarà di grande aiuto nei momenti più difficili. Tenacia, costanza e carattere tosto sono qualità che vengono particolarmente apprezzate da tutti e creano un grande rispetto nei confronti di chi dimostra di possederle.

Proiettare sé stessi nel futuro

Fissare degli obiettivi è fondamentale ma per renderli più reali ci si deve già immaginare nel ruolo che si vuole ottenere, come ad esempio direttore di filiale, o nella situazione che si desidera realizzare.

Un’obiettivo sarà anche quello di lavorare in un ambiente in cui i colleghi hanno rispetto l’uno per l’altro. Visualizzare questa situazione aiuta a creare fiducia e sicurezza in sé stessi che vengono avvertiti dai colleghi i quali nutriranno grande rispetto per tale atteggiamento.

Questo non significa trattare gli altri con sufficienza ma piuttosto mettere al servizio di tutti le proprie conoscenze senza peccare di presunzione ma imparando dagli altri. Una collaborazione a doppio senso che creerà il giusto sentimento di un team.

Interessati ai tuoi colleghi

L’egocentrismo è insito nell’uomo, fa parte della sua natura ma questo non significa che non ci si possa comportare con altruismo. L’egoismo e l’attenzione verso di sé non devono per forza essere visti come negativi, bisogna anche saper sfruttare questa voglia di emergere per sviluppare nuove capacità migliorandole.

Il desiderio di crescere professionalmente non è certo una cosa sbagliata ma lo si deve fare nel modo corretto e soprattutto non si deve mai ostacolare gli altri o ridere dei loro insuccessi. Anzi è fondamentale che ci si complimenti con gli altri per ogni progresso fatto aiutandoli, ove necessario, a raggiungere il loro obiettivo.

Questo atteggiamento positivo nei confronti dei colleghi e un sincero interesse sarà uno dei motivi per cui si avrà il rispetto di coloro con cui si collabora. Inoltre è un passaggio fondamentale per ottenere la stima e il rispetto di tutti i collaboratori e anche del titolare dell’azienda che apprezza lo spirito di squadra.

Un team unito e collaborativo è positivo per l’azienda e per ottenere risultati soddisfacenti per quanto riguarda il profitto e la buona reputazione del brand. Inoltre interessarsi degli altri è un’ottima spinta per la crescita personale e della propria autostima che aiutano a trovare uno stato di benessere che prosegue anche al di fuori dell’orario di lavoro.