Galateo degli ospiti improvvisi: come accoglierli ed essere sempre perfette

Trascorri tutto il giorno fuori casa tra mille impegni di lavoro e quello che vorresti ogni sera è infilare le tue comode ciabatte e goderti una tisana davanti a un film d’amore. Lo so che queste sono le tue serate rilassanti preferite ma non sempre va così. Perchè a tuo marito viene in mente di invitare gli amici del calcetto per vedere la partita, o perchè tua figlia ha deciso di chiamare le sue compagne di scuola per la cena o ancora perchè tua suocera si è autoinvitata.

Come gestire questi ospiti improvvisi evitando che la stanchezza prenda il sopravvento? Cosa portare in tavola? Come organizzare la casa? Eccoti alcuni consigli per non fare brutta figura con i tuoi ospiti, per organizzare una cena con i fiocchi e non solo. Segui le mie dritte e sarai incoronata la regina del bon ton.

Il galateo non avrà più segreti e il tuo stile sarà sempre impeccabile.

Come rendere la casa perfetta in pochi minuti

Al ritorno da lavoro tua figlia ti ha chiamato per dirti che arriveranno a cena il suo nuovo fidanzatino con i genitori? Niente panico. Per prima cosa, se tua figlia è abbastanza grande per avere un boyfriend, allora lo è anche per riordinare i libri, togliere i resti del pranzo, alzare i cuscini del divano e passare l’aspirapolvere in salotto.

Tu fermati a fare la spesa (leggi più avanti cosa ti suggeriamo di comprare): meglio ritardare di qualche minuto il ritorno a casa e non uscire di nuovo perdendo il doppio del tempo per parcheggiare e salire/scendere da casa.

Apparecchia la tavola (anche questo capitolo…leggi più avanti), finisci di sistemare il salotto svuotando il posacenere, riponendo nei cassetti i vari telecomandi, chiavi e altri piccoli oggetti sparsi per la casa.

Metti in frigo l’acqua e le bevande così fino a che arrivano gli ospiti, saranno ben fresche. Nell’ingresso togli le cose che i tuoi figli hanno lasciato sparse (non abbiamo una telecamera in casa tua…ma possiamo solo immaginare!): via di mezzo zaini, scarpe e monopattini.

L’ingresso è il biglietto da visita della tua casa e devi dare una buona impressione.

Come apparecchiare la tavola

Non ti sto proponendo di allestire un ricevimento degno di sua Maestà la regina Elisabetta II, ma un minimo di buone maniere si devono rispettare. La tua tavola non deve essere perfetta, ma graziosa e accogliente.

Fatti furba: tieni sempre da parte una tovaglia ben pulita e stirata. Non è necessario che si tratti di ricami preziosi, ma vuoi mettere la delizia di mangiare su una tovaglia fresca e senza piegature? Non dimenticare i tovaglioli di stoffa (dello stesso colore): non c’è paragone tra questi ultimi e pulirsi la bocca con i rotoli di carta da cucina.

Tieni sempre da parte anche dei bicchieri. Il top sarebbero dei bicchieri a calice, senza dubbio più eleganti. Sì a piatti e sottopiatti coordinati. No al monouso di plastica in tavola: sarà pur pratico ma a essere ecologici si fa sempre bella figura.

La cena è servita

Per preparare una cena deliziosa non è necessario trascorrere ore e ore in cucina. Inoltre non avrai bisogno di molti ingredienti. E qualcuno di scorta puoi sempre tenerlo. Quelli freschi (frutta, verdura, pane) riservati di comprarli mentre ti stai scapicollando a casa.

Ecco qualche idea per pietanze veloci ma gustose: bruschette al pomodoro come antipasto, tagliatelle al limone o un risotto al pistacchio, carpacci non solo di carne ma anche di pesce, verdure da gratinare in forno.

Puoi anche puntare su dei formaggi DOP stagionati e tante salsine di accompagnamento. E non dimenticare il tuo cavallo di battaglia, il tuo piatto preferito o quello regionale. Siamo sicuri che ognuna di voi lo ha!

E per finire in bellezza, accertati di avere sempre in congelatore una torta gelato!