Innamorarsi di un collega: 5 cose che devi sapere prima di iniziare una relazione

Al giorno d’oggi non è strano crearsi amicizie sul luogo di lavoro talmente “profonde” da sfociare nell’innamoramento.

Lo dimostra il fatto che nel 61% delle aziende italiane le relazioni tra dipendenti sono all’ordine del giorno e che i datori di lavoro non le scoraggiano affatto, come credono in molti.

Se non ti è ancora successo, quindi, è probabile che anche tu possa ritrovarti prima o poi in una situazione del genere.

Per questo motivo voglio darvi alcuni consigli su come comportarsi quando ci si innamora di un collega in quanto, è bene ricordarlo, le relazioni di questo tipo sono ben diverse da quelle che potrebbero nascere in altri ambienti.

Quali sono i vantaggi…

Tra i lati positivi delle relazioni sul lavoro c’è sicuramente l’aumento della produttività di entrambi e la possibilità di vedere il partner ogni giorno, fare pause pranzo insieme e discutere di progetti e problematiche extra lavorative.

…e quali gli svantaggi

Essere a contatto 24 ore al giorno, tutti i giorni della settimana, potrebbe a lungo andare a minare un amore in ufficio.

Ciò sarebbe un chiaro segnale che qualcosa non va nella relazione ed è bene essere al corrente che c’è il rischio di portare a casa le tensioni da ufficio, soprattutto nei casi in cui uno dei due partner è subordinato all’altro o ci sono troppi pettegolezzi tra colleghi.

Il consiglio è di lasciare le divergenze in ufficio e di pensare, una volta fuori dalle mura lavorative, esclusivamente al rapporto di coppia.

Tenere nascosta la relazione oppure no?

Se ti sei innamorata di un collega , la conseguente relazione va tenuta nascosta solo se hai la sensazione, o la paura, di avere favoritismi nei confronti del partner/collega.

In ogni caso, accertati prima che il sentimento sia ricambiato, evitando di confidare la tua cotta ad una collega.

Nel momento in cui il rapporto diventa stabile e il rendimento non cala, allora non c’è alcun motivo di tenere ancora la relazione segreta.

E se invece capita di innamorarsi del capo?

La relazione con il capo è un grande classico dei rapporti nati sul posto di lavoro; la parola d’ordine è avere i nervi saldi per gestire la situazione, perché non si tratta di un semplice collega, ma del tuo superiore, il che scatena gossip a non finire.

Avere relazioni segrete, in situazione del genere, è praticamente impossibile: puoi prendere tutti gli accorgimenti e le precauzioni che vuoi, ma è solo una questione di tempo che tutto venga scoperto.

Quindi, tieniti pronta a combattere contro chi e cosa potrebbe metterti a disagio. 

Qual è il pensiero aziendale

Come abbiamo visto, la maggior parte delle aziende non pongono espliciti divieti alle relazioni d’amore con i colleghi.

Tuttavia, ne esistono molte altre che le vietano apertamente, perché convinte che distrazioni di questo tipo possano solo ridurre l’efficienza e la produttività.

Quindi, prima di “fare l’amore in ufficio”, informati se esiste o meno un regolamento aziendale in merito e quali potrebbero essere le sensazioni o i pericoli ai quali vai incontro cominciando una relazione.

E se la storia finisce?

In questi casi il consiglio è di comportarti sempre in maniera professionale, anche se dovesse risultare difficile vedere ogni giorno la persona che ti ha spezzato il cuore.

Prendila come una sfida personale e vai avanti a testa alta. 

Queste sono le 5 cose da tenere bene a mente prima di cominciare una relazione d’amore sul posto di lavoro.

Tra queste, tuttavia, la regola aurea da tenere sempre presente è una sola: impara a separare la vita privata da quella professionale.

All’inizio può sembrarti dura, ma se ci riesci ne beneficerai sia nella carriera che nel rapporto con il partner.