Look da viaggio: abbigliamento comodo per viaggiare

Se la cosa importante del viaggio non è la meta ma il viaggio stesso, allora viaggiare comode non è affatto un dettaglio. Esistono diversi look da viaggio che assicurano comfort e praticità, senza però rinunciare ad uno stile moderno e sempre alla moda. Abiti attillati e tacchi alti chiaramente sono da mettere al bando per qualsiasi tipologia di viaggio, ma nessuno vieta di avere un look “glam” e femminile. Il look da viaggio deve essere casual e soprattutto pratico, ma un pizzico di originalità e di stile non guasta mai. Ispirandoci anche agli abbigliamenti delle celebrity, che appaiono belle ed in perfetta forma anche dopo voli transoceanici, scopriamo quali sono i migliori look da viaggio.

Look da viaggio: la tuta

La tuta è uno dei capi d’abbigliamento più comodi e per questo motivo è la compagna ideale per ogni viaggio. Non pensare che la tuta sia sinonimo di uno stile trasandato, anche se devi scegliere con gusto il modello più adatto. L’outfit perfetto comprende una felpa, preferibilmente con zip, in abbinamento con dei pantaloni che assicurano il massimo della comodità. I colori pastello sono belli ma anche difficili da indossare, molto meglio puntare su un più classico nero. Per completare un outfit così sportivo ti consiglio un ampio zainetto e delle comode sneakers.

Abbigliamento in denim

Se volessimo stilare una classifica dei capi d’abbigliamento più comodi ai primi posti ci sarebbero sicuramente i jeans, intramontabili nella loro semplicità. Grazie ai jeans puoi scegliere tantissimi look da viaggio in denim. Ad esempio per una vacanza al mare puoi partire con dei comodissimi short jeans, mentre per una vacanza in montagna o in città vanno benissimo i classici jeans lunghi. Questi capi d’abbigliamento, oltre ad essere molto comodi, sono il punto di partenza ideale per vari outfit. Ai piedi ad esempio puoi mettere tranquillamente sneakers, mocassini o espadrillas senza paura di sbagliare. Se ami l’effetto denim ma non sopporti i jeans puoi virare sui jegging, cioè leggins cuciti in denim che assomigliano a jeans aderenti.

Leggins di cotone

Per i lunghi viaggi durante i quali bisogna stare sedute per molte ore i leggins di cotone rappresentano una vera salvezza, un capo totalmente ergonomico che si adatta alle forme del corpo assicurando un livello di comfort molto elevato. I leggins però non possono essere considerati dei veri e propri pantaloni, quindi andrebbero abbinati con magliette extralarge o felpe lunghe. Per completare l’outfit vanno benissimo ballerine o sneakers, che assicurano stile e comfort allo stesso tempo.

Lo stile tomboy

Hai mai sentito parlare dello stile tomboy? Potremmo definirlo uno stile “da maschiaccio” che si ispira appunto ai tipici abiti maschili, ma riveduto e corretto per adattarsi tranquillamente agli outfit femminili. Un giubbino in pelle o una giacca casual, un pantalone skinny o un pantalone con taglio maschile rappresentano un outfit in perfetto stile tomboy per viaggiare in totale libertà. Per un aspetto più “cool” e “fashion” puoi completare il tuo abbigliamento con un cappellino e delle cuffie per ascoltare la tua musica preferita. Se non possiedi questi capi d’abbigliamento puoi sempre razziare il guardaroba di tuo marito, del tuo fidanzato o di tuo fratello!

Abiti leggeri

Se devi partire per una meta estiva un abitino leggero, preferibilmente in cotone, è una scelta molto indicata per essere libera nei movimenti e nei vari spostamenti di borse e bagagli. Questo outfit conferisce uno stile leggero, brioso e sbarazzino. Ai piedi vanno benissimo espadrillas o sneakers. Anche quando parti in estate però devi mettere in conto acquazzoni, piogge ed improvvisi cambi di temperatura, quindi ti consiglio di vestirti “a cipolla”. Portati una giacca o un cardigan, capi d’abbigliamento che benedirai soprattutto quando sull’aereo sparano a mille l’aria condizionata!

Fonte foto: pixabay