Prova costume in arrivo: come sentirsi più sicure?

La prova costume è un momento quasi drammatico per noi donne, che veniamo assalite dall’ansia, dalla depressione e dal terrore di essere inadeguate. La maggior parte delle donne vorrebbe essere diversa da come si vede. Chi è troppo snella ad esempio vorrebbe avere un seno più generoso, mentre chi ha qualche chilo in più vorrebbe essere più magra. Il primo passo da fare è quindi accettare il tuo corpo, poiché quello che per te è un difetto per altri potrebbe essere un pregio. Accettandoti sarai anche più serena e vivrai ogni circostanza con meno ansia. Avere un atteggiamento positivo è il primo passo per sentirsi più sicure in costume da bagno.

Non pretendere la perfezione

Quando sei davanti allo specchio non pretendere la perfezione. Quella appartiene forse alle top model, che devono comunque fare una vita sacrificata, rinunciando a tantissimi piaceri della tavola. Cerca di non essere troppo severa con te stessa, e individua il tuo ideale di perfezione fisica. Se ritieni di essere in carne, pensa che agli uomini piacciono le curve, sinonimo di sensualità e femminilità. Se ti fissi su un difetto fisico, vero o presunto, non ti sentirai mai soddisfatta e non starai mai bene con te stessa. Accetta le tue piccole imperfezioni, e trasforma quelli che per te sono difetti in pregi.

Pensare positivo

Il piacersi o meno è una questione soprattutto mentale. Se sei convinta di avere fianchi grossi, vedrai solo quelli. Tutti i tuoi piccoli difetti verranno ingigantiti, ma basta un semplice complimento per farti sentire sicura di te stessa. Cosa significa? Significa che troppo spesso guardi il tuo corpo con un velo di pregiudizio, che non ti fa apparire per quella che sei e che nasconde i tuoi pregi. Un semplice complimento invece è in grado di togliere quel velo, quindi pensa positivo e vedrai che anche la vita ti sorriderà. L’importante è controllare ed eliminare i pensieri negativi, facendo spazio ai pensieri positivi per vivere meglio.

Perdere peso significa essere felici?

In prossimità della prova costume molte donne mettono al bando tantissimi cibi, con la speranza di perdere i chili in eccesso. A questo punto però c’è da porsi una domanda: perdere peso significa essere felici? La risposta è certamente no. Facendo tante rinunce a tavola magari riuscirai a perdere qualche chilo, ma a che prezzo? La frustrazione di non potersi concedere quei piccoli piaceri della tavola non porta certo ad essere felici. Anzi, potrebbero subentrare sentimenti come la rabbia e la tristezza, e soprattutto diventerai schiava di un determinato tipo di alimentazione. Se vuoi migliorare il tuo peso forma c’è un sistema alternativo, e non necessariamente devi patire la fame. Basta infatti mangiare tutto in modo intelligente e moderato, senza eccedere con grassi e calorie. Preferisci essere magra ma triste, oppure un po’ in carne ma felice? A te la scelta!

Come scegliere il costume adatto in base al proprio corpo

Venendo all’aspetto pratico bisogna anche scegliere il costume adatto, capace di valorizzare il tuo corpo. Se ad esempio sei in carne ed hai un girovita piuttosto ampio, prova a mettere in risalto il tuo decolletè. La scelta ideale è un costume intero che nasconda la pancia, preferibilmente con colori scuri.

Se invece sei magra ed hai un girovita stretto, punta su un costume a triangolo da legare dietro il collo, formando così uno scollo a V. Per il resto è sufficiente uno slip semplice o a laccetti.

Hai spalle larghe e fianchi stretti? Il costume ideale è quello a due pezzi con slip a vita alta, una soluzione che allunga le gambe e nasconde la pancetta.

Per chi ha fianchi larghi e spalle strette la soluzione migliore è un bikini con slip a vita bassa, magari con un modello di reggiseno a balconcino che regali 1-2 taglie in più.

Infine se hai un fisico proporzionato, con spalle e fianchi della stessa larghezza ed una vita stretta, puoi scegliere qualsiasi costume in base alle tue preferenze. Evita però laccetti sugli slip se hai le maniglie dell’amore, ed il reggiseno a fascia se hai un seno abbondante.

Fonte foto: pixabay