Stress: quando è necessario regalarsi un giorno di festa

Alcune situazioni, anche le più semplici, possono provocare un forte stress che si realizza con un malessere capace di coinvolgere sia la sfera fisica che quella psichica.

Per affrontare al meglio le situazioni, invece, è opportuno vivere con gioia e serenità ogni momento, anche il più impegnativo.

Eventi che possono causare lo stress

Lo stress non ha delle cause precise poiché, a seconda del proprio carattere e del modo con il quale si affrontano le difficoltà, può comparire per i più svariati motivi.

Lo stress spesso è dovuto a problemi importanti come per esempio la perdita di una persona cara, la perdita del lavoro, l’aumento delle responsabilità e così via. Tuttavia l’ansia può manifestarsi anche per problemi di minore entità come per esempio la difficoltà di organizzarsi nelle faccende domestiche oppure nell’affrontare un periodo di festa.

Cercare di organizzare al meglio il proprio matrimonio è causa di forte stress per molte persone che cercano di rendere magica e perfetta una giornata importante facendo attenzione a non dimenticare nulla.

Anche feste come il Natale possono portare uno stato di ansia, soprattutto se si è dei perfezionisti.

I segnali di avvertimento

Prima di cadere in depressione e farsi prendere dal panico, è opportuno riconoscere alcuni segnali di avvertimento legati allo stress. Tra quelli più comuni ci sono:

  1. Caduta di capelli. L’organismo è quello che risente maggiormente una condizione di stress e, proprio per questo motivo, è molto facile che in un momento di tensione, i capelli cadano. Questo segnale non sempre viene considerato come fenomeno legato allo stress perché può manifestarsi anche dopo un periodo di forte tensione ma, in linea generale, non va sottovalutato;
  2. Nausea. Lo stress causa nausea e, nei casi più gravi, anche vomito. Se questi due fattori si prolungano nel tempo e si presentano con regolarità, è molto probabile che la causa principale della loro comparsa sia legata all’ansia e all’affaticamento;
  3. Difese immunitarie indebolite. Nel momento in cui si vive un periodo di tensione, l’organismo tende a rilasciare una percentuale troppo alta di catecolamine, ossia ormoni che regolano il corretto funzionamento del sistema immunitario. Una dose eccessiva di questi ormoni rende vano il raggiungimento del giusto equilibrio comportando di conseguenza un calo delle difese immunitarie e un aumento del rischio di contrarre malattie influenzali;
  4. Irritabilità. L’ansia e lo stress provocano irritabilità, è quindi molto facile che ci si sente tesi e nervosi in ogni situazione.

Intervenire in maniera tempestiva

Quando si conosce la causa del proprio stress e si avverte la presenza di alcuni dei segnali sopra citati, è bene intervenire tempestivamente poiché lo stress, se trascurato, potrebbe trasformarsi in una patologia molto più grave: la depressione.

Per fare in modo che questo non succeda occorre mantenere la calma e porre in atto qualche rimedio che possa aiutare a superare al meglio l’ansia.

Oltre a prendere degli integratori e vitamine per ripristinare il corretto funzionamento del sistema immunitario, è consigliabile bere molti liquidi (che possono aiutare in caso di nausee e vomito) e praticare attività fisica all’aperto (una semplice camminata allenta le tensioni e stimola la circolazione sanguigna).

Regalarsi un giorno di festa

Nel momento in cui ci si sente troppo affaticati è importante prendersi un giorno di festa anche se gli impegni sono molti.

Occorre quindi ritagliare del tempo per se stessi, prendere una pausa per stare meglio concentrandosi solo sul proprio benessere. Per superare lo stress a volte bastano pochi istanti nei quali coccolarsi facendo delle attività che soddisfino mente e corpo.

Chi ama praticare sport potrebbe concedersi una giornata all’aria aperta, camminando per parchi o boschi. Chi invece non ha tempo per curare la propria bellezza potrebbe passare una giornata curando il proprio aspetto presso un centro specifico dove fare massaggi e percorsi benessere.

Per liberarsi dallo stress è molto utile pianificare una vacanza, un viaggio che permette di affrontare al meglio ogni singola giornata scegliendo mete che non si conoscono e che saranno in grado di regalare momenti da sogno.

Concedersi una pausa significa anche delegare i propri compiti ad altri; le pulizie domestiche, la spesa, i regali, sono tutte attività che possono fare altre persone della famiglia.

Il benessere deriva dallo stato mentale, ogni tanto bisogna fermarsi e vivere il presente in maniera semplice.

CONDIVIDI